7 canali virtuosi per avere successo online: Content Marketing

Secondo articolo sui 7 canali del marketing digitale: Marketing dei Contenuti

Il content marketing utilizza lo storytelling e la condivisione delle informazioni per aumentare la consapevolezza del marchio.
Per contenuto si intendono tutte quelle informazioni in grado di coinvolgere, istruire, divertire l’utente mantenendo alta l'attenzione sul Brand e sui prodotti dell’azienda.
Le informazioni, le idee e i messaggi che si vogliono trasmettere possono essere tradotti in forma testuale, visuale o audio.

L'obiettivo del content marketing è stimolare il lettore ad intraprendere un'azione per fidelizzarlo e farlo diventare un cliente abituale.
L'utente sarà così involgiato a richiedere maggiori informazioni, iscriversi alla tua newsletter,  o effettuare un acquisto.

Quali sono le modalità e i formati principali utilizzate dai Content Manager

Il termine "Contenuto" può significare molte cose e presenta molte sfumature: parliamo ovviamente di post di un blog, ma anche di tutte quelle risorse di approfondimento realizzate in forma grafica, multimediale, video:

  • white paper
  • e-book
  • video digitali
  • podcast
  • infografiche
  • case histories


Per essere realmente utili devono fornire valore aggiunto all'utente, sotto forma di informazioni interessanti, esperienze coinvolgenti, dettagli tecnici o tecnologici, risvolti creativi, istruttivi e culturali.
Il marketing dei contenuti non deve esclusivamente rivolgersi alla pubblicizzazione di un brand e un prodotto o tentare di effettuare una vendita.
Può essere molto più di questo.

Il content marketing riguarda la costruzione di una relazione di fiducia con i tuoi clienti che può potenzialmente portare a molte vendite nel tempo, non solo a fare una singola transazione. 
Inoltre non bisogna dimenticare che questo canale funziona molto bene in simbiosi con altri tipi di marketing digitale: ad esempio è un ottimo modo per incorporare i termini di ricerca SEO nei nuovi contenuti del sito Web, oppure il contenuto creato può essere condiviso come post sui social media e nelle pubblicazioni di email marketing.

Piattaforme all in one per agevolare la multicanalità

Ovviamente l'uso di strumenti e piattaforme tecnologiche avanzate, multicanale, agevola il lavoro.
Immaginate un sistema che vi permetta di integrare sito web, content marketing (scrittura NEWS, publbicazione materiale multimediale, ecc.), post sui social, SEO, Newsletter periodica, analytics e Business Intelligence, tutto questo magari con una unica login e password.

Bene, il vostro lavoro e la vostra azienda ne trarrebbero grande vantaggio!

In questa ottica, anche per il content marketing, è fondamentale una accurata analisi dei dati e uno studio approfondito delle statistiche.
Guardare le analisi del tuo lavoro come content manager può dirti molto sui tuoi clienti:

  • Cosa cercano quando arrivano sul tuo sito?
  • Quali contenuti li fanno rimanere più a lungo sul sito e continuare a guardarsi intorno?
  • Qualii al contrario non funzionano e fanno perdere interesse?


I vantaggi del Content Marketing

Ma veramente il marketing dei contenuti può portare vantaggi economici all'azienda?
E come quantificare il reale aumento di business?
In linea generale un buon content marketing avrà come risultato:

  •  Aumento del tasso di conversione, quindi aumento delle vendite
  • Creazione di una relazione solida e duratura con il cliente
  • Instaurazione di un apporto di fiducia con clienti e utenti
  • Brand awareness, cioè la conoscenza del Brand da parte di un pubblico sempre più ampio
  • Lead Generation

A differenza di un metodo come PPC (Pay per Click) di cui parleremo in seguito, il content marketing è una strategia a lungo termine.

Content Marketing: Serve un team specifico?

Come avrete capito il content marketing non si improvvisa, innanzi tutto perché richiedi una visione di medio-lungo termine, in secondo luogo perché coinvolge professionisti di vari ambiti professionali, ognuno con delle responsabilità precise e specifiche di progetto.
Queste le figure normalmente coinvolte in un progetto di content marketing:

  • content strategist, che sviluppa la strategia e individua i contenuti più adatti in funzione degli obiettivi da raggiungere
  • copywriters e content creators (video makers, grafici, fotografi, ecc.)
  • Full stack designer, in genere uno sviluppatore front-end
  • Analista e data scientist, supervisore che controlla l'andamento dei dati

 
Dopo aver elaborato la strategia, definito lo scopo, i risultati che si desidera ottenere a medio e lungo termine, si stabilirà un vero e proprio calendario editoriale.


Nel corso del tempo, la tua azienda costruirà una vera e propria libreria di contenuti (articoli, video, podcast, case histories, ecc.) che continuerà nel tempo a portare gli utenti al sito mediante i motori di ricerca.
Questa libreria di contenuti aiutarà a promuovere la conoscenza del tuo marchio e aumenterà il successo del tuo profilo come risorsa di informazioni.
Se gli utenti visitano il tuo sito per informazioni, divertimento e istruzione, idealmente ti ricorderanno come un'autorità quando sarà il momento di effettuare un acquisto.
Il content marketing è un'ottima strada per le persone che amano la scrittura e/o la produzione di video e audio.
Ma come per il marketing digitale in generale, richiede anche forti capacità strategiche e analitiche.

Continua a leggere il prossimo articolo sul terzo canale digitale, scopri il Social Media Marketing






Iscriviti alla newsletter


Prendiamo sul serio la stua privacy. Usiamo i tuoi dati solo per gestire il tuo account e offrirti i servizi e il sostegno che hai richiesto